Comune di Santa Severina (KR)

CASTELFIABA CONCORSO SOGNI, BI-SOGNI, ANCOR SOGNI

                 I bambini di vetro non si rompono.
          Io, però,  me ne occupo!
 
Il Comune di Santa Severina organizza  il concorso  “SOGNI, BI-SOGNI, ANCOR SOGNI”.
Il concorso, in favole e/o fiabe, riservato alla scuola secondaria di primo grado,  avrà come tema la positività dell’inclusione, che permette la convivenza e l’apprendimento in contemporanea tra i ragazzi normodotati e quelli più fragili.
 Il concorso è così  articolato:
Sezione A: DRAMMATIZZAZIONE
Si potrà partecipare con la rappresentazione di un’opera edita o inedita. I lavori, registrati su DVD o video-cassetta, dovranno essere consegnati entro il 31 marzo 2019 alla Segreteria del concorso.
Sezione B: SCRITTURA
Si potrà partecipare con opere scritte. I lavori dovranno essere inviati, dattiloscritti, entro il 31 marzo 2019 alla Segreteria del concorso.
Sezione C: NARRAZIONE
Si potrà partecipare con una narrazione di un testo edito o inedito, la cui registrazione dovrà essere inviata alla Segreteria del Concorso entro il 31 marzo 2019.
La partecipazione è consentita alle scuole secondarie di primo grado e  ai ragazzi che  hanno un’età compresa tra gli undici e i quattordici anni e/o alle realtà scolastiche, parrocchiali, associative costituite da ragazzi dell’età suddetta.
I genitori dei ragazzi, che partecipano autonomamente dovranno fare pervenire l’allegata scheda B e l’allegata scheda C.
E’ consentita, peraltro, la partecipazione a tutti i soggetti suindicati oltreché italiani anche stranieri, purché venga assicurata alla giuria la traduzione dei lavori.
Le richieste di iscrizione dovranno pervenire entro il 15 marzo 2019 per il tramite dell’allegata scheda A e dell’allegata scheda C indirizzate a:
 
Segreteria Concorsi Castelfiaba 2018/19
c/o COMUNE DI SANTA SEVERINA
ASSESSORATO ALLA CULTURA
88832 SANTA SEVERINA (KR)
 
I lavori saranno ammessi su insindacabile giudizio della giuria.
Il calendario delle rappresentazioni verrà stilato e inviato non appena accertato il numero delle scuole partecipanti.
La durata delle rappresentazioni non deve superare i 40 minuti.
L’organizzazione assicura per le rappresentazioni una scenografia standard.
Gli elementi scenici di integrazione necessari o la scenografia sono a cura dei partecipanti.
A tutti i partecipanti sarà rilasciato un attestato.
La data della cerimonia finale sarà comunicata a tempo debito dalla Segreteria del concorso.
Il vincitore riceverà un premio-testimone che deterrà per un anno obbligandosi alla restituzione dello stesso per la premiazione dell’edizione successiva.
La partecipazione al concorso è considerata quale accettazione integrale del presente Regolamento.